Rughe: consigli per prevenirle e ritardarne l’insorgenza

Rughe: consigli per prevenirle e ritardarne l’insorgenza

Quando si parla di rughe, è necessario ricordare che, oggi come oggi, non esiste più un rapporto di corrispondenza diretta fra l’età e la loro presenza. Molto infatti dipende dallo stile di vita che una persona abbraccia quotidianamente. Per questo motivo, si fa sempre più attenzione ad alcune buone pratiche tanto semplici quanto importanti.

Tags: , , , ,

Viva lo scrub, grande amico dell’abbronzatura!

Viva lo scrub, grande amico dell’abbronzatura!

Le giornate sono ancora all’insegna degli impegni lavorativi, ma nessuno vieta di cominciare a pensare un po’ alle vacanze! Questo vuol dire anche dare spazio alla beauty routine per preparare la pelle all’abbronzatura. Cosa non deve mancare? Lo scrub corpo, ovviamente! Il suo principale vantaggio riguarda la possibilità di rimuovere le cellule morte tramite attrito fisico, grazie cioè all’azione dei microgranuli presenti nei prodotti. Lo scrub, però, si può preparare anche a casa. Ottimo a tal proposito è il mix sale e zucchero, con l’aggiunta di un olio essenziale, che può essere di avocado, ideale per le pelli secche, ma anche di jojoba, alternativa adatta praticamente a tutti. Attenzione: per evitare l’effetto rebound, lo scrub non dovrebbe essere eseguito più di due volte a settimana!

Tags: ,

Emilio Fede irriconoscibile in TV: colpa dei troppi ritocchi o del grandangolo?

Emilio Fede irriconoscibile in TV: colpa dei troppi ritocchi o del grandangolo?

In questi giorni sui social si sta parlando tantissimo di Emilio Fede. L‘ex direttore del TG4, ospite in uno dei più celebri salotti TV del week end, è apparso molto più gonfio del solito. Ovviamente sono subito partiti i rumors su presunti ritocchi, nello specifico agli zigomi. Come ha reagito il famoso giornalista? Negando tutto e puntando il dito… sul grandangolo.

Tags: , , , ,

Ecco cosa succede alla pelle durante il ciclo

Ecco cosa succede alla pelle durante il ciclo

La nostra pelle, come ben si sa, subisce fortemente le oscillazioni ormonali, soprattutto nella fase post ovulatoria, ossia i 15 giorni che precedono l’arrivo del ciclo. Capire cosa succede in quelle due settimane è importante, soprattutto per imparare a trattare l’epidermide e a mascherare le imperfezioni. La prima cosa da dire al proposito è che, nei giorni post ovulatori, aumenta la quantità di ormoni androgeni. Ciò comporta maggior stress per la pelle, che tende a incrementare la produzione di sebo. Il risultato è la comparsa di brufoli e punti neri, concentrati soprattutto sul naso e sul mento. Nella fase pre ciclo, i pori sono più visibili, dal momento che risultano ostruiti. Per affrontare queste imperfezioni è fondamentale conoscere alcuni trucchi di beauty routine, come per esempio il ricorso a creme esfolianti non oleose. Anche l’alimentazione può aiutare molto. Un consiglio utile consiste per esempio nel ridurre l’apporto di cibi contenenti olio di palma, limitando anche l’assunzione di zuccheri e latticini.

Tags: , , , ,

Ritorno in ufficio? Ecco i trattamenti consigliati al ritorno dalle vacanze estive!

Ritorno in ufficio? Ecco i trattamenti consigliati al ritorno dalle vacanze estive!

L’estate è ormai finita, ma sulla pelle possono essere rimasti dei ricordi, come la disidratazione e le macchie dovute all’esposizione solare. Ecco come rifare il carico di energia con i trattamenti consigliati al ritorno dalle vacanze estive. Al ritorno dalla vacanze, soprattutto se al mare, si può notare che la pelle è secca, in alcuni punti vi sono macchie, vi possono essere ispessimenti. Si tratta di un risultato del tutto normale dovuto da un lato all’esposizione al sole, che comunque causa un trauma per la pelle, e dall’altro al fatto che magari sono stati trascurati alcuni passaggi di bellezza quotidiana, come una pulizia della pelle costante. Per avere di nuovo una pelle luminosa si può eseguire un peeling. Questo è uno dei trattamenti consigliati al ritorno dalle vacanze perché consente di rimuovere cellule morte, impurità, sebo in eccesso grazie alla sua esfoliazione rapida. Si pratica con l’uso dell’acido glicolico, l’acido mandelico o il fenolo. Il trattamento è consigliato in caso di discromie, ispessimenti, pelle spenta, riattiva la produzione di collagene ed elastina. Il risultato è una pelle pulita, pronta a ricevere tutti i trattamenti e soprattutto luminosa.

Tags: , , , ,