Chiara Ferragni: niente chirurgia estetica, solo filler sotto gli occhi

Chiara Ferragni: niente chirurgia estetica, solo filler sotto gli occhi

Fresca di addio al nubilato a Ibiza, Chiara Ferragni ha recentemente risposto alle domande dei follower Instagram parlando, tra i vari argomenti, anche del suo rapporto con la chirurgia e la medicina estetica. La futura moglie di Fedez ha affermato di non aver mai fatto ricorso a interventi di chirurgia estetica, ma di essersi sottoposta una sola volta al filler sotto gli occhi.

Tags: , , , ,

Fare sport con il seno abbondante: qualche dritta da non perdere

Fare sport con il seno abbondante: qualche dritta da non perdere

Fare sport, come ben si sa, è fondamentale per la salute. Quando si ha un décolleté particolarmente abbondante, l’allenamento appare a dir poco difficoltoso. Tra le problematiche che si possono palesare, ricordiamo quelle legate alla postura, ma anche i dolori alla schiena. Durante l’attività fisica, inoltre, il seno è soggetto a sobbalzi che sono a tutti gli effetti dei micro traumi.

Tags: , ,

Lato B: le soluzioni più efficaci a seconda dell’inestetismo

Lato B: le soluzioni più efficaci a seconda dell’inestetismo

Ah, il lato B! Incontrastato simbolo di sensualità, è spesso interessato da inestetismi di vario genere. La buona notizia è che possono essere eliminati grazie alla chirurgia e alla medicina estetica intelligente. Dal momento che le soluzioni disponibili sono tante, è davvero il caso di fare un piccolo ripasso per capire come si può intervenire e in quali casi.

Tags: , , , , , ,

Peso corporeo: perché varia di giorno in giorno?

Peso corporeo: perché varia di giorno in giorno?

Il rapporto con la bilancia è senza dubbio uno dei più complicati. All’insegna del mix amore – odio, può essere gestito meglio informandosi sui motivi dietro ai cambiamenti repentini di peso. Tra i principali troviamo senza dubbio gli eccessi alimentari serali. Chi si pesa dopo aver mangiato tanto a cena, può vedere anche 2kg in più rispetto alla norma. Non bisogna allarmarsi, dato che si tratta di un eccessivo accumulo di liquidi che rientra in un giorno circa.

Tags: , ,

Aumento del seno: cosa si usava prima delle protesi?

Aumento del seno: cosa si usava prima delle protesi?

Quando parliamo di aumento del seno al giorno d’oggi, è naturale pensare alle protesi mammarie, impianti di alta qualità ormai garantiti a vita contro complicanze come la contrattura capsulare. Utilizzate per la prima volta nel lontano 1962 – allora si impiegavano esclusivamente le protesi di silicone e non esistevano quelle in poliuretano – hanno rivoluzionato letteralmente la bellezza femminile.

Tags: , ,

Remise en forme: consigli per chi sta tutto il giorno alla scrivania

Remise en forme: consigli per chi sta tutto il giorno alla scrivania

La prova costume è vicinissima e non sempre c’è il tempo di preparare la borsa per andare in palestra ad allenarsi. Come risolvere il problema e arrivare all’estate al top? Con qualche trucco di remise en forme dedicato a chi trascorre parecchie ore alla scrivania! Dopotutto per migliorare il tono muscolare bastano anche 30 minuti al giorno. Si comincia dalla mattina, assumendo una postura corretta quando ci si trova davanti al pc. Si può poi partire con qualche esercizio, da eseguire ogni ora circa. Qualche esempio? L’allungamento sul fianco, che prevede l’estensione delle braccia verso l’alto. Bisogna eseguire tre ripetizioni per lato, da 15 secondi circa ciascuna. Utilissime sono anche le rotazioni del tronco, da ripetere 10 volte per lato. Da non dimenticare sono infine le circonduzioni del capo, fondamentali per sciogliere il collo.

Tags: , , , ,

Patentino delle protesi: cos’è e perché è importante richiederlo

Patentino delle protesi: cos’è e perché è importante richiederlo

La mastoplastica additiva, intervento di chirurgia estetica tra i più effettuati, richiede una cura particolare riguardante la qualità delle protesi. Al giorno d’oggi, si utilizzano impianti rivestiti in schiuma di poliuretano, garantiti a vita contro la contrattura capsulare. A prescindere dal fatto che siano anatomiche o a goccia e dalle loro dimensioni, le protesi mammarie sono tutte dotate di patentino. Di cosa si tratta? Di una sorta di carta d’identità dell’impianto, che riporta dati come il numero seriale, il volume e la tipologia di protesi utilizzate per l’operazione.

Tags: , ,

Inquinamento e rughe: che rapporto c’è?

Inquinamento e rughe: che rapporto c’è?

Quando pensiamo alle cause delle rughe, ci vengono quasi sempre in mente fattori legati al passare del tempo. L’inestetismo più comune e odiato, però, è causato anche dall’inquinamento. Tra le rughe e le sostanze tossiche presenti nell’aria c’è un rapporto molto stretto. Diversi studi internazionali, hanno portato alla luce gli effetti di queste ultime sull’invecchiamento dell’epidermide. Tra gli agenti inquinanti più pericolosi, ricordiamo il particolato, l’ozono e il fumo di sigaretta. Quando aggrediscono la pelle, la barriera più esterna del nostro corpo, accelerano i processi ossidativi. Il risultato è un invecchiamento cutaneo più accelerato, ma anche l’insorgenza di eruzioni di natura acneica.

Tags: , , ,

Chirurgia estetica post dimagrimento: ne parliamo in diretta con il Dottor Salval

Chirurgia estetica post dimagrimento: ne parliamo in diretta con il Dottor Salval

Dopo un dimagrimento importante, è normale e giusto sentirsi fieri del traguardo raggiunto. Il peso forma, infatti, è fondamentale per la salute fisica e mentale. Se i chili persi sono tanti, però, assieme alla pace con la bilancia arrivano anche i problemi legati alla perdita di tono della pelle. Come risolverli? Con la chirurgia estetica! Gli interventi di chirurgia estetica post dimagrimento, utili anche a chi ritorna in forma dopo una gravidanza, sono diversi. Si va dall’addominoplastica, decisiva per eliminare la cute in eccesso a livello dell’addome, al lifting cosce. Anche il seno, fondamentale per la femminilità, è coinvolto da una perdita di tono quando si perdono tanti chili. Cosa fare per riportarlo alla sua naturale bellezza? In questi casi si ricorre alla mastopessi, il lifting del seno che può prevedere o meno l’utilizzo di protesi in gel coesivo di silicone. Degni di un cenno sono pure gli innesti di grasso autologo che vengono effettuati sul viso. Quando si dimagrisce molto, infatti, è il volto a palesare per primo la perdita di peso. Sulla chirurgia estetica post obesità c’è tantissimo da dire! L’argomento è molto importante perché, come già detto, coinvolge la salute in generale e il fatto di sentirsi davvero bene con il proprio corpo. Per approfondire al meglio le peculiarità dei vari interventi, abbiamo organizzato una diretta Facebook con il nostro Dottor Salval, che risponderà a tutte le vostre domande giovedì 24 maggio a partire dalle 14.00. A questo punto non vi resta che iniziare a prepararle e sintonizzarvi sulla pagina Facebook di IEI – Istituto Estetico Italiano dopodomani pomeriggio! Vi aspettiamo!

Tags: , , ,

Come preparare la pelle al giro di boa dei 40 anni

Come preparare la pelle al giro di boa dei 40 anni

Il giro di boa dei 40 anni è molto importante per la pelle. Sono lontani i tempi dell’acne e si avvicina piano piano il momento di affrontare seriamente inestetismi come le rughe e le macchie cutanee. Per questo motivo, è consigliabile fare molta attenzione ad alcuni consigli beauty che possono aiutare a prevenire i processi ossidativi. Il suggerimento principale riguarda l’idratazione. Per preparare la pelle ai cambiamenti dei 40 anni, è fondamentale curarla bene. Non dimentichiamo infatti che la disidratazione causa invecchiamento precoce e compromette fortemente la naturale bellezza del viso.

Tags: , , ,