Dieta detox: come renderla davvero efficace

Dieta detox: come renderla davvero efficace

Complici le giornate che si fanno pian piano più calde, si comincia a pensare alla prova costume. Per affrontarla al meglio, spesso si sceglie la strada della dieta detox. Purtroppo non sempre i risultati sono quelli sperati all’inizio. Togliere i cibi che creano infiammazioni e determinano un accumulo di tossine non è infatti sufficiente. Perché la dieta abbia effetto è necessario evitare di iniziarla giusto per mettersi la coscienza a posto dopo qualche giorno di eccessi. Inoltre, è essenziale evitare di togliere al corpo nutrienti essenziali. Molte volte, la stanchezza che si avverte durante i periodi di dieta detox è causata proprio da questo aspetto.

Tags: , , , ,

Loredana Bertè: piglio rock e gambe da capogiro a quasi 70 anni

Loredana Bertè: piglio rock e gambe da capogiro a quasi 70 anni

Archiviata anche la 69ma edizione del Festival di Sanremo, non resta che fare un piccolo bilancio di quello che ricorderemo. Per quanto riguarda il capitolo bellezza, è senza dubbio il caso di citare Loredana Bertè. Classe 1950, ha incantato l’Ariston non solo con il suo piglio rock, ma anche con due gambe da fare invidia a molte 30/40 enni.

Tags: , , , ,

Gambe e caviglie gonfie: come risolvere questo tipico problema estivo

Gambe e caviglie gonfie: come risolvere questo tipico problema estivo

Il rapporto delle gambe e delle caviglie con il caldo estivo, diciamoci la verità, non è dei migliori. Quando arriva l’afa della bella stagione, è normale avere a che fare con un senso di gonfiore che si può a ragione definire fastidioso. Alla base c’è la perdita di elasticità delle vene. Man mano che passa il tempo, infatti, i fenomeni di vasodilatazione tendono a superficializzarsi. Come affrontare questa situazione? Questa domanda prevede diverse risposte.

Tags: , ,

Lato B: le soluzioni più efficaci a seconda dell’inestetismo

Lato B: le soluzioni più efficaci a seconda dell’inestetismo

Ah, il lato B! Incontrastato simbolo di sensualità, è spesso interessato da inestetismi di vario genere. La buona notizia è che possono essere eliminati grazie alla chirurgia e alla medicina estetica intelligente. Dal momento che le soluzioni disponibili sono tante, è davvero il caso di fare un piccolo ripasso per capire come si può intervenire e in quali casi.

Tags: , , , , , ,

Gambe leggere in estate? Con la medicina estetica si può!

Gambe leggere in estate? Con la medicina estetica si può!

L’estate si sta avvicinando. Con lei è in arrivo anche quel caldo afoso che, molto spesso, provoca una fastidiosa pesantezza alle gambe. Come risolvere il problema? Le soluzioni sono davvero tante! Tra queste, è possibile ricordare il ricorso all’automassaggio, che si può dividere in diverse fasi. Si comincia dalla pianta del piede, salendo con movimenti circolari verso il malleolo. Si procede poi massaggiando con delicatezza il polpaccio e arrivando fino al ginocchio. Lo step successivo prevede l’esercizio di una leggera pressione dal basso verso l’alto, così da stimolare il drenaggio. Con movimenti profondi e sempre circolari bisogna poi continuare sulla coscia fino ad arrivare al gluteo.

Tags: ,

Remise en forme: consigli per chi sta tutto il giorno alla scrivania

Remise en forme: consigli per chi sta tutto il giorno alla scrivania

La prova costume è vicinissima e non sempre c’è il tempo di preparare la borsa per andare in palestra ad allenarsi. Come risolvere il problema e arrivare all’estate al top? Con qualche trucco di remise en forme dedicato a chi trascorre parecchie ore alla scrivania! Dopotutto per migliorare il tono muscolare bastano anche 30 minuti al giorno. Si comincia dalla mattina, assumendo una postura corretta quando ci si trova davanti al pc. Si può poi partire con qualche esercizio, da eseguire ogni ora circa. Qualche esempio? L’allungamento sul fianco, che prevede l’estensione delle braccia verso l’alto. Bisogna eseguire tre ripetizioni per lato, da 15 secondi circa ciascuna. Utilissime sono anche le rotazioni del tronco, da ripetere 10 volte per lato. Da non dimenticare sono infine le circonduzioni del capo, fondamentali per sciogliere il collo.

Tags: , , , ,

Ritenzione idrica: come combatterla a tavola

Ritenzione idrica: come combatterla a tavola

La ritenzione idrica è un inestetismo tanto diffuso quanto odiato. Con il giusto impegno, però, si riesce ad affrontare e la dieta può rivelarsi un’eccellente alleata. Per prima cosa, è necessario ridurre gli alimenti ad alto contenuto di sodio, per concentrarsi su quelli ricchi di antiossidanti. Fondamentale è ovviamente l’apporto di liquidi. Per combattere la ritenzione idrica, bisognerebbe bere almeno dieci bicchieri d’acqua al giorno e aumentare l’apporto di frutta e verdura che di acqua sono ricche (lattuga, finocchi, cocomero ecc.). Molto efficaci sono anche gli infusi, in particolare quelli a base di centella, betulla e frutti di bosco.

Tags: , , ,

Perdere una taglia in maniera sana? Certo che si può!

Perdere una taglia in maniera sana? Certo che si può!

Anche se il meteo non è sempre clemente, il calendario non mente: l’estate si sta piano piano avvicinando ed è il momento di pensare a come arrivare in forma alla prova costume. C’è chi, per raggiungere quest’obiettivo, punta alla perdita di una taglia. Farlo in maniera sana è possibile? Certamente sì! Quello che conta, innanzitutto, è non concentrarsi esclusivamente sulla riduzione dell’apporto calorico. Questa strategia è tutto tranne che efficace. Il metabolismo rallenta e si ottiene l’effetto opposto a quello desiderato.

Tags: , , , ,