Quattro chiacchiere (con imprevisto) sulla gluteoplastica

Oggi, come annunciato venerdì scorso, il nostro Dottor Badiali ha tenuto una diretta Facebook dedicata alla gluteoplastica con tecnica sotto muscolare. Questo approccio mini invasivo è al centro della sua attenzione da diverso tempo e per un motivo ben preciso: permette di volumizzare il lato B in maniera estremamente naturale, restituendo alle pazienti che lo scelgono un risultato molto simile a quello dello squat in palestra. Come già detto, si tratta di un intervento mini invasivo. L’atto chirurgico può essere concretizzato in day hospital e dopo poche ore la paziente è a casa.

Durante l’ora e mezzo circa di diretta Facebook, il nostro Dottor Badiali si è soffermato anche sul post operatorio, che risulta in generale molto agevole. Da segnalare è il fatto che, in media, due pazienti su dieci lamentano dolori al nervo sciatico nel suddetto lasso di tempo. Si tratta di una complicanza dovuta a un involontario contatto con il nervo sopra citato durante l’inoculazione dell’anestesia. In questi frangenti, le pazienti possono avere a che fare con un fastidio che dura circa un mese.

Abbiamo fatto cenno poco fa al risultato naturale. Questo intervento chirurgico è l’ideale per chi cerca un aumento di volume ben diverso da quello alla brasiliana. Non bisogna infatti dimenticare che lo spazio sotto al muscolo grande gluteo è piccolo, motivo per cui può trovare alloggiamento solo una protesi di dimensioni contenute.

Passiamo ora all’imprevisto che abbiamo citato nel titolo. Ci sarebbe piaciuto fare come sempre e lasciare la diretta disponibile sulla pagina Facebook del Dottor Badiali. Purtroppo il contenuto è stato bannato in quanto le immagini del prima e dopo sono state ritenute choccanti (l’immagine che si può vedere in alto è tratta da un brevissimo video introduttivo).

Anche se il social in questione è uno strumento di business molto efficace e un canale straordinario per chi vuole comunicare in maniera rapida, semplice ed empatica con la propria utenza di riferimento, questi eccessi lasciano l’amaro in bocca, soprattutto se si considera che si parla comunque di informazioni mediche e non di contenuti razzisti o violenti.

Sperando che prima o poi le cose possano cambiare, vi invitiamo a rimanere sintonizzate su queste pagine, in quanto ci sarà presto una super sorpresa legata all’intervento di gluteoplastica con tecnica sottomuscolare.

Commenti

at 14 Ottobre 2019 19:29 Chirurgia Estetica

Tags: ,