Mickey Rourke: i troppi interventi estetici lo hanno reso irriconoscibile

Per fortuna, l’approccio alla medicina estetica è sempre più intelligente e soft. Nonostante questo, capita ancora di parlare di situazioni in cui l’eccesso mostra tutti i suoi poco gradevoli effetti. L’ultimo caso che ha fatto parlare in merito è quello dell’attore Mickey Rourke. Apparso nei giorni scorsi durante lo show televisivo Good Morning Britain, ha lasciato tutti a bocca aperta per via della sua assurda metamorforsi somatica.

Con il cappello da cow boy in testa e uno dei suoi chihuahua accovacciato sulle gambe, l’attore 66enne ha mostrato al mondo dei lineamenti totalmente stravolti. Dimenticatevi il sex simbol che ha fatto sognare milioni di donne in Nove Settimane e Mezzo Oggi Rourke, apparso anche poco presente a se stesso, ha il volto irriconoscibile per via degli eccessi con il botulino.

Secondo la Dottoressa Hala Elgmati, medico estetico presso il Beyond Med Center di Londa, l’ex premio Oscar ha anche esagerato con i filler labbra. Intervistata dal tabloid Sun, la Elgmati ha affermato che Rourke indossa molto probabilmente una parrucca fissata al cuoio capelluto che viene cambiata ogni due mesi circa.

Parlare di queste situazioni è un’occasione per ricordare ancora una volta che la medicina estetica (sia per gli uomini, sia per le donne) deve essere considerata un aiuto per migliorare la bellezza e per valorizzare la propria unicità. Utilizzarla come un paravento dietro al quale nascondere la propria paura d’invecchiare è controproducente.

Gli anni passano, ogni età ha i suoi aspetti positivi e, grazie alla medicina estetica intelligente, è possibile farli brillare senza risultare la caricatura di se stessi.

Commenti

at 9 Settembre 2019 19:30 Attualità, Medicina Estetica

Tags: , , , ,