Met Gala 2018: gli outfit più curiosi e le bellezze sul red carpet

Paragonabile alla notte degli Oscar per quanto riguarda lo sfarzo e la visibilità mediatica, il Met Gala dà il via alla mostra annuale del Costume Institute del Metropolitan Museum di New York. Anche quest’anno, sul red carpet hanno sfilato tantissime celebrities, con outfit a dir poco curiosi. La veste papale di Rihanna, fedelissima al tema dell’anno, ossia la religione cattolica, ha senza dubbio spiccato tra tutti i look.
Anche le altre celebri ospiti, però, hanno conquistato i flash. Blake Lively, splendida nella sua ritrovata forma post gravidanza (ha perso più di 20 kg in pochi mesi), ha sfilato con un sontuoso abito di Versace per la cui realizzazione sono state necessarie ben 600 ore di lavoro. Il risultato è valso davvero la pena visto che il vestito, meraviglioso esempio della cifra stilistica baroccheggiante della maison, è stato uno dei più apprezzati della serata.

Cosa dire, invece, dell’outfit di Madonna? Sicuramente che è stato uno dei più attesi dell’evento e che la signora Ciccone non ha tradito le aspettative, presentandosi con un abito all black e un copricapo tempestato di diamanti. 

Beauty trend indiscussi sono stati i capelli lunghissimi e le labbra truccate con tonalità forti, dal bordeaux al prugna scuro. Come già detto, non è mancata l’originalità, ma anche l’eleganza assoluta ha trovato spazio. Un esempio? Lo splendore di Gisele Bundchen, anche lei fotografatissima con indosso un Versace realizzato con sete tinte ecologicamente. A quasi 38 anni e con due gravidanze alle spalle, la ex top model è sempre bellissima. Merito della chirurgia e della medicina estetica intelligente? Di certo c’è che il risultato è mozzafiato!

 

Commenti

Tags: , , , , , ,