Il Ken umano pentito: “Voglio tornare come prima”

Rodrigo Alves, più noto come il Ken umano, ha affermato di essere pentito dei troppi interventi di chirurgia estetica. Intervistato dal Daily Mail, il 36enne ex inquilino della casa del GF e frequente ospite dei salotti televisivi italiani ha detto di avere intenzione di smettere di cambiare il proprio aspetto fisico.

GIà nell’agosto di tre anni fa Alves aveva dichiarato di voler smettere con la chirurgia estetica. Ai tempi era a quota 43 interventi (quasi sicuramente il numero sarà aumentato, ma non è il caso di tenere il conto). A preoccuparlo nell’estate del 2016 è stata una necrosi al naso causata da un insufficiente apporto di sangue.

Adesso, a quanto pare, il problema sarebbero le aspettative delle persone che lo circondano. Nell’intervista al Daily Mail, Alves ha dichiarato di voler accanto a sé solo chi lo ama per chi è davvero e non per come lo vede.

Il Ken umano più famoso – sì, purtroppo non è l’unico – ha anche detto di non voler più stare a dieta. Negli ultimi anni si sarebbe infatti sottoposto a ben 22 liposuzioni, a causa delle quali sarebbe stato costretto a seguire un regime alimentare a dir poco frugale.

Grazie a una profonda autoanalisi, dopo 7 anni di eccessi Alves sarebbe davvero dell’idea di “appendere al chiodo” la sua ossessione per la perfezione estetica. Non c’è che da sperare che sia sincero!

In ogni caso, la sua storia è un’occasione per ribadire ancora una volta che la chirurgia e la medicina estetica intelligenti non stravolgono in alcun modo il fisico e il viso di chi le sceglie. Nei casi migliori, il ritocco è addirittura impossibile da notare e chi incontra la persona che lo ha appena fatto pensa semplicemente agli effetti di qualche giorno di riposo ristoratore!

Commenti

at 11 Settembre 2019 19:14 Attualità, Chirurgia Estetica

Tags: , , ,