Gli errori da non fare quando ci si pesa

Tic, tac, tic, tac… il tempo passa e la prova costume è sempre più vicina. In questo periodo dell’anno, è normalissimo vivere in maniera leggermente più ansiosa il rapporto con la bilancia. Molto spesso, ci si approccia al momento della lettura della fatidica cifra sul display senza sapere di stare commettendo degli errori.

Chi sapeva, per esempio, che è meglio non pesarsi dopo aver fattto la doccia? La nostra pelle è infatti l’organo più grande del corpo e, a seguito di una doccia, può assorbire fino a 0,7 litri d’acqua. Non poco, se ci si pensa! Per questo motivo, è bene pesarsi al mattino ma prima di buttarsi sotto il getto dell’acqua.

Da non dimenticare quando si parla degli errori nel rapporto con la bilancia è anche il posizionamento di quest’ultima. Sistemarla su un tappeto o su un pavimento dalla superficie irregolare è il miglior modo per avere a che fare con risultati falsati. Per evitare problemi, la soluzione ideale è una superficie piatta e dura.

Fondamentale è anche evitare di spaventarsi se, in concomitanza con il ciclo mestruale, i valori del peso sono più alti. La ritenzione idrica che precede l’arrivo del flusso può portare infatti a un aumento pari anche a 3 kg!

Attenzione pure a non allarmarsi se la sera si mangia salato e al mattino il peso appare leggermente più alto. Il sodio è infatti uno dei principali responsabili della ritenzione di liquidi.

Al di là di quello che segna la bilancia, è bene sapere che gli effetti estetici di quest’ultima possono essere risolti con la mesoterapia, un trattamento di medicina estetica corpo che si basa sull’esecuzione di micro-iniezioni localizzate con farmaci scelti appositamente dal medico. Vuoi saperne di più e scoprire se hai o meno le indicazioni? Contattaci per fissare una visita conoscitiva gratuita con un medico dello staff IEI

Commenti

at 30 Maggio 2019 17:06 Dieta e Alimentazione, Medicina Estetica

Tags: , ,