Gisele si nasconde dietro il burqa dopo una MASTOplastica additiva.

 

Nel 2010 il Parlamento francese ha vietato d’indossare il burqa nei luoghi pubblici, con sanzioni fino a 150€ per chi trasgredisce e carcere per chi obbliga una donna ad andare in giro con il volto completamente coperto.

Qualcuno forse avrebbe dovuto far presente questo particolare a Gisele Bündchen, che ha scelto di nascondersi proprio sotto il tradizionale velo integrale islamico per sfuggire ai flash dei paparazzi appostati davanti all’International Clinique du Parc Monceau di Parigi.

In questa clinica famosa in tutto il mondo la Bündchen si sarebbe sottoposta a un intervento di mastoplastica additiva assieme alla sorella minore Rafaela, anche lei immortalata con il medesimo outfit da tempo bandito dalle strade delle città francesi.

Ma cosa combini, Gisele? È proprio il caso di farsela questa domanda considerando la risonanza internazionale che sta avendo l’epic fail della super top brasiliana.

A tradire la modella più pagata del pianeta, che per ora non ha rilasciato alcun commento sulla questione, sarebbe stato il piede scoperto, chiaramente visibile nella foto che sta facendo il giro del mondo dopo essere stata divulgata su Twitter dal quotidiano Page Six.

Tutta la vicenda ci fa abbastanza sorridere, soprattutto se pensiamo che si parla di donna con cui Madre Natura è stata generosissima e che si è già sottoposta a interventi di chirurgia estetica – sicuramente a una rinoplastica – con ottimi risultati.

Adesso non resta che attendere eventuali dichiarazioni ufficiali di Gisele Bündchen che, seno rifatto o meno (dopo due gravidanze è normale che i tessuti perdano tono), è sempre bella da togliere il fiato!

 

 

 

Commenti

at 4 agosto 2015 14:43 Attualità, Chirurgia Estetica