Ritrova uno sguardo sensuale e fresco con il filler occhiaie

Ritrova uno sguardo sensuale e fresco con il filler occhiaie

Interminabili giornate in ufficio, molte ore davanti allo schermo del PC, insonnia, tempo che passa, stress, cattiva alimentazione e fumo, sono alcuni dei motivi che portano alla comparsa delle occhiaie, nemiche di uomini e donne, ma con il filler occhiaie è possibile dire addio a questo inestetismo. Le occhiaie sono un inestetismo molto frequente, si può dire che in un certo senso ne soffrono praticamente tutti, anche se in alcune persone l’inestetismo è appena percepibile e con una maschera e del make up si può arginare. In tante persone invece non c’è correttore che tenga, nonostante i tentativi di riposare bene, i cosmetici e i massaggi, le occhiaie restano lì. Solitamente cominciano a comparire intorno ai 30 anni, ma non mancano persone in cui questi inestetismo è presente fin dalla giovane età. La formazione è dovuta ad un assottigliamento dello strato di adipe presente nella zona del contorno occhi e ad un rilassamento dei muscoli presenti nella zona. A contribuire alla formazione può essere anche un fattore genetico, resta il fatto che tutti vorrebbero avere uno sguardo fresco e sensuale, soprattutto in vista dell’estate quando tutti escono di più, la vita sociale aumenta e vorrebbero apparire al massimo della forma. Proprio per questo è arrivato il momento giusto per concedersi un trattamento di medicina estetico ad hoc, cioè il filler occhiaie. Le occhiaie sono di due tipologie, si può trattare di un inestetismo dovuto a disidratazione e in questo caso compare il classico cerchio viola che fa somigliare a un panda, oppure possono essere gonfie e in questo caso il problema principale è un difetto nella microcircolazione. Il filler occhiaie è in grado di correggere entrambe queste tipologie, consiste semplicemente in iniezioni di acido ialuronico che vanno a reidratare la zona e a dare il giusto volume in modo da ridurre il classico effetto degli occhi stanchi e spenti. Solo apparentemente si tratta di un trattamento semplice, infatti solo un bravo medico è in grado di capire la giusta profondità alla quale agire in base al singolo caso. Inoltre l’uso di prodotti sicuri e di qualità, come quelli Teoxane, è garanzia del successo del trattamento. L’acido ialuronico è una molecola di origine naturale in realtà già prodotta dal nostro organismo, solo che con il tempo la sua produzione si riduce e si formano così inestetismi legati al passare del tempo, come le rughe, questo vuol dire che iniettando questa sostanza nella zona perioculare non vi sono particolari controindicazioni o rischi in quanto non vi è rigetto. Il trattamento ha una durata di circa mezz’ora, non è doloroso anche se per alleviare il fastidio che potrebbe essere generato dal fatto che si agisce su una zona particolarmente delicata, è possibile usare una pomata anestetica. Si tratta di filler riassorbibili proprio perché naturali, ma l’effetto ha comunque una durata di circa 12 mesi ed è possibile sottoporsi nuovamente al trattamento di medicina estetica. Usando prodotti specifici per prevenire la formazione e arricchiti con acido ialuronico è possibile ritardarne la comparsa. Il risultato che si ottiene è molto naturale proprio per questo il filler occhiaie è molto apprezzato e richiesto anche dagli uomini. Dopo essersi sottoposti alla procedura non sono necessari particolari accorgimenti, infatti si può ritornare fin da subito alla vita normale evitando solo l’esposizione al sole per una settimana e di sottoporsi per qualche giorno a sauna e bagno turco. Se dovesse presentarsi qualche leggero rossore è possibile coprirlo con il make up. Questo è possibile perché l’iniezione viene eseguita nel solco lacrimale. Vuoi anche tu recuperare uno sguardo fresco e giovane? In questo caso non ti resta che chiedere un consulto ai medici dell’Istituto estetico Italiano per concederti il filler occhiaie.

Tags: , ,

Ginnastica facciale: i migliori esercizi per distendere le rughe e modellare i contorni del viso

Ginnastica facciale: i migliori esercizi per distendere le rughe e modellare i contorni del viso

Alzi la mano chi sapeva che, negli USA, esistono delle vere e proprie palestre dedicate alla ginnastica facciale! Altro che sala pesi e tapis roulant: in questi contesti, ci si “allena” per tonificare i muscoli del viso, così da ottimizzare la circolazione, distendere le rughe e prevenire i futuri cedimenti cutanei.

Tags: , , ,

L’acne ha lasciato il segno? Ecco come può aiutarti la medicina estetica intelligente

L’acne ha lasciato il segno? Ecco come può aiutarti la medicina estetica intelligente

Ci sono segni sulla pelle che proprio non si vorrebbero avere, ma che purtroppo restano lì, tra questi i segni dell’acne. Oggi fortunatamente grazie alla medicina estetica intelligente è possibile eliminare le cicatrici dovute ai brufoli. Tutti in adolescenza hanno avuto brufoli e acne, anche se con gravità diversa. Nella maggior parte dei casi la pelle tende a rigenerarsi subito e non restano tracce di brufoli e comedoni. Vi sono però dei casi in cui la componente infiammatoria è elevata, oppure l’acne non viene curata subito, in tali situazioni è possibile che resti la pelle butterata, segni e cicatrici sul volto che spesso anche con un make up elaborato sono evidenti. Fino a qualche anno fa di fronte a questo problema non c’era che arrendersi o comunque sottoporsi a trattamenti superficiali che miglioravano la texture della pelle, senza però dare risultati realmente soddisfacenti. Oggi con la medicina estetica intelligente è possibile avere un reale miglioramento dell’aspetto delle cicatrici dell’acne, tra i possibili trattamenti vi è il peeling, il Dermapen oppure l’uso del manipolo Fractora. La scelta tra questi diversi trattamenti di medicina estetica intelligente dipende dalla valutazione del medico. Il peeling è di sicuro il trattamento più conosciuto, questo consente di esfoliare la pelle in profondità e stimolare la produzione di collagene ed elastina, due componenti essenziali della pelle che la rendono tonica, turgida, elastica. Quando i segni dell’acne sono particolarmente evidenti è possibile agire ad una maggiore profondità, in questo caso il medico può consigliare il Dermapen, trattamento innovativo che agisce attraverso un manipolo dotato di microaghi che vanno ad iniettare in profondità acido ialuronico. Per un intervento ancora più “penetrante” vi è il Fractora. Si tratta di un manipolo del BodyTite che va ad agire in profondità sfruttando gli effetti della radiofrequenza bipolare frazionata. Il manipolo Fractora crea una vera e propria ablazione dei tessuti e di conseguenza porta via la pelle rovinata. Contemporaneamente viene stimolata la produzione di collagene che va a riparare i tessuti. Questo processo però è abbastanza veloce perché nell’arco di 48 ore dal trattamento la pelle sarà rigenerata, questo evita i fastidi che potrebbero derivare dal trascorrere del tempo. I trattamenti di medicina estetica visti sono tutti indolore, quindi dopo essersi sottoposti agli stessi è possibile lasciare l’ambulatorio. In seguito possono presentarsi leggeri rossori che possono essere camuffati con un normale make up, questo vuol dire che fin da subito è possibile tornare alla vita normale. Mentre bisognerà attendere dei giorni prima di un’esposizione al sole, in caso contrario potrebbero formarsi macchie solari. Le procedure viste possono essere definite anche complementari, ovvero è possibile combinare questi diversi trattamenti, naturalmente dilazionandoli nel tempo. Ciò assicura un trattamento personalizzato in base alle caratteristiche del singolo paziente, ma anche in base all’entità del problema. Questo vuol dire che i medici per ogni paziente possono creare un protocollo personalizzato. Deve essere anche sottolineato che i trattamenti di medicina estetica intelligente per l’eliminazione dei segni dell’acne possono essere eseguiti su diverse aree del corpo, infatti le cicatrici spesso oltre ad essere presenti sul viso sono evidenti anche sulla schiena e sul décolleté. Infine, deve essere ribadito che gli stessi possono essere praticati su uomini e donne. Sei stanco della tua pelle rovinata dai segni dell’acne? Vieni all’Istituto Estetico Italiano per studiare un protocollo di medicina estetica intelligente personalizzato.

Tags: , ,

Nina Moric: ecco perché non vuole rifarsi il naso

Nina Moric: ecco perché non vuole rifarsi il naso

Attivissima su Instagram e di nuovo al centro dell’attenzione mediatica a seguito del recente ritorno in carcere di Fabrizio Corona, Nina Moric ha risposto tramite una story a un follower che l’ha invitata a rifarsi il naso. Senza giri di parole, la bellissima 42enne ha replicato con un secco “Non ti basta cosa ho combinato con le labbra?“.

Tags: , , , ,

Dal medico estetico prima del sì: è boom di richieste da parte delle future spose

Dal medico estetico prima del sì: è boom di richieste da parte delle future spose

Il giorno del matrimonio, si sa, è d’obbligo essere impeccabili. Non importa lo stile della cerimonia e del vestito: quello che conta è brillare! Le future spose (ma anche i loro fidanzati) lo sanno bene: a dimostrarlo ci pensano infatti i numeri dei ritocchini prematrimoniali.

Tags: , , , , ,

Khloe Kardashian: addio ai filler alle labbra per motivi sentimentali

Khloe Kardashian: addio ai filler alle labbra per motivi sentimentali

Le donne della famiglia Kardashian non smettono mai di stupire anche e soprattutto quando ci sono di mezzo la chirurgia e la medicina estetica! A confermare la tendenza ci pensa questa volta Klhoe, 34 anni e mamma della piccola True. Secondo il rotocalco online MTO, la donna sarebbe intenzionata a dire addio ai filler alle labbra per un motivo a dir poco curioso, ossia l‘intenzione di trovare un fidanzato non di colore. A detta di una fonte a lei vicina che avrebbe comunicato la cosa ai redattori del magazine di gossip, la sorella di Kim Kardashian avrebbe deciso di chiudere con gli uomini di colore dopo il tradimento da parte del suo ex Tristan Thompson.

Chirurgia estetica e malasanità: l’intervento del nostro Dottor Badiali a Mattino 5

Chirurgia estetica e malasanità: l’intervento del nostro Dottor Badiali a Mattino 5

Come abbiamo ricordato due giorni fa, ieri è andata in onda la puntata di Mattino Cinque che ha visto la partecipazione del nostro Dottor Badiali (e della Dottoressa Fiorella Donati, chirurgo estetico titolare e primario della Clinica Donati di Milano). Presentando la storia di alcune donne andate incontro a gravi problematiche dopo interventi di chirurgia estetica e trattamenti filler al viso, si è parlato di malasanità (il dibattito in studio può essere visionato a questo link a partire dal minuto 52 circa).

Nicole Kidman: ritorno ai ricci rossi degli anni ’90

Nicole Kidman: ritorno ai ricci rossi degli anni ’90

Ritorno al passato per Nicole Kidman che, all’alba dei 52 anni (li compirà il 20 giugno), sfoggia una chioma rossa e riccia come negli anni ’90. Alla base di questa scelta ci sono esigenze di copione e, in particolare, la preparazione del film The Undoing.