Medicina estetica popolare tra gli immigrati di seconda generazione

Medicina estetica popolare tra gli immigrati di seconda generazione

La medicina estetica riscuote sempre più successo tra gli immigrati di seconda generazione. Da qualche anno a questa parte i dati italiani (raccolti dal SIME) parlano di un aumento di persone naturalizzate italiane che decidono di rivolgersi a professionisti di medicina estetica per far fronte a problemi di diverso tipo, che vanno dalla cancellazione di macchie della pelle fino alla rimozione o all’attenuazione di segni dell’età, con esigenze differenti a seconda della provenienza geografica.

MICHELLE-OBAMA-BEYONCé

MICHELLE-OBAMA-BEYONCé

La love story di Obama e Beyoncé è oramai classificata come bufala, ma a molti piace pensare che sia tutto vero. E come ci sarebbe piaciuto continuare a dire: “Hai capito Michelle, è stata lasciata per la sua amica, oltretutto star internazionale, bella e per altro più giovane di lei!” Della serie: anche le first lady piangono. Michelle che ha appena compiuto 50 anni non disdegna e non esclude la chirurgia estetica: “Le donne dovrebbero avere la libertà di fare ciò che desiderano per sentirsi bene con loro stesse” ha detto in un’intervista esclusiva alla rivista People. Oggi come oggi  però, non si sente pronta per nessun tipo di trattamento: “In questo momento non penso di seguire la strada della chirurgia e medicina estetica, ma mai dire mai“.  E forse è proprio dopo queste parole che subito s’è iniziata a sentire puzza di bruciato: che la coppia più apprezzata ed invidiata del mondo, quella degli Obama, stia iniziando a manifestare segni di cedimento? Quando una donna inizia un cambiamento spesso c’è qualcosa sotto…

Chirurgia plastica: il seno da maggiorata e la matematica

Chirurgia plastica: il seno da maggiorata e la matematica

Una delle richieste più frequenti di chi ricorre alla chirurgia plastica per aumentare il seno è il passaggio da una misura contenuta a taglie a volte decisamente esagerate. Il seno da maggiorata è un sogno di tantissime donne, ma non è per tutte. Anche in questo caso, come in tantissimi altri ambiti della vita, interviene il fascino della matematica. L’Associazione di Chirurgia Plastica ed Estetica, riunita settimana scorsa a Padova in occasione dell’evento “Chirurgia estetica della mammella – la mastoplastica additiva: opinioni a confronto”, ha affermato che la quarta misura (ma c’è chi va anche oltre e spesso con risultati che sono tutto tranne che “estetici”!) non è per tutte e che esiste un algoritmo per trovare quella ideale per il proprio corpo.

Aspettando gli Oscar: chirurgia estetica sul red carpet

Aspettando gli Oscar: chirurgia estetica sul red carpet

Il 2 marzo va in scena la notte degli Oscar, la serata più importante del cinema internazionale. La chirurgia estetica è ormai protagonista dei red carpet assieme agli outfit e la tendenza di questi anni sembra proprio la ricerca di un risultato il più naturale possibile. Avete capito bene: i divi di Hollywood hanno abbandonato la rincorsa a look eccessivi e a volte un po’ caricaturali, per concentrare l’attenzione sulla filosofia del ritocco che “c’è ma non si deve vedere”.

Vorrei essere come…

Vorrei essere come…

Tutti quanti almeno una volta o più nella vita ci siamo detti: vorrei essere come… l’attrice preferita, il cantante del cuore, la top model dalle gambe kilometriche, l’amica magra, la compagna di scuola brava in matematica. E’ umano talvolta sognare di essere più belli, più intelligenti, più fighi e simpatici prendendo come modelli personaggi famosi o persone che fanno parte della nostra vita reale. Si tende a voler sempre il meglio, a raggiungere la perfezione, non capendo, che la perfezione è una percezione che ognuno di noi ha in maniera differente. Un naso importante può rendere, per esempio, un uomo molto affascinante, un sorriso con denti non perfettamente in linea può essere molto sexy, una pancetta morbida alla Scarlett Johansson può essere molto femminile.

La chirurgia estetica anti bullismo

La chirurgia estetica anti bullismo

Il bullismo in età adolescenziale è un problema globale e c’è chi ha pensato di risolverlo con la chirurgia estetica. Little Baby Face Foundation è un’organizzazione statunitense fondata nel 2002 che si occupa di offrire interventi di chirurgia plastica gratuiti a giovanissimi poco abbienti che devono far fronte a prese in giro per i loro difetti fisici, diventando a volte vittime di vere e proprie forme di violenza fisica e psicologica.

Christy Brinkley: a 60 come a 30 anni!

Christy Brinkley: a 60 come a 30 anni!

La questione ricorda più un pellicola di fantascienza che la realtà! Richiama alla mente il film cult degli anni ’80 Ho sposato un’aliena, protagonista il simpaticissimo Dan Aykroyd e la stupenda Kim Basinger, una biondissima aliena mandata sulla terra per punire il fisico Aykroyd,  che rischia, dopo una scoperta scientifica, di mettere in pericolo il pianeta della Basinger distante 92 anni-luce. La bionda mozzafiato non ha età, il gene che scorre nelle sue vene, oltre ad essere immortale, la rende meravigliosamente sexy e dai poteri sorprendenti e soprannaturali. Ecco, vedendo le immagini che sono apparse ultimamente sul magazine People, ci chiediamo se anche Christy Brinkley, super modella americana, non sia, anche lei, pervenuta da un’altra galassia. Incredibile e sconvolgente vederla posare a 60 anni nella stessa posizione in costume da bagno come quando ne aveva 30 e le fu dedicata la prima copertina per la celebre Swimsuit Issue di Sports Illustrated.

Chirurgia estetica: tutte le tendenze del 2014

Chirurgia estetica: tutte le tendenze del 2014

Anno che inizia, tendenze nuove in primo piano: anche la chirurgia estetica non sfugge a questa regola e nelle prossime righe vi daremo un veloce dettaglio di quelli che saranno gli interventi più in voga del 2014. Partiamo dall’impianto al mento (chinplants), un’operazione che sta vedendo una crescita esponenziale in questi ultimi anni. Le ragioni del successo sono dovute in particolare al fatto che quest’area del viso è una delle prime dove si palesano i segni dell’invecchiamento (il desiderio di un ovale il più armonioso possibile pare abbia portato sul lettino del chirurgo estetico persino la divina Marylin Monroe).

DA DUBAI AGLI STATI UNITI: COSA C’é DI NUOVO?

DA DUBAI AGLI STATI UNITI: COSA C’é DI NUOVO?

Dottor Urbano Urbani Oggi parliamo con il Dottor Urbano Urbani, Medico Chirurgo e Specialista in Chirurgia Maxillo – Facciale, appena rientrato da Dubai, dove ha partecipato al congresso ISAPS Dubai Teaching Course, in cui la chirurgia estetica è analizzata e trattata a 360 gradi.

Penélope Cruz ha fatto un giro dal chirurgo estetico?

Penélope Cruz ha fatto un giro dal chirurgo estetico?

Penélope Cruz ad aprile compie 40 anni: ne è passata di acqua sotto i ponti da quanto muoveva i suoi primi passi nel grande cinema in film come Prosciutto, Prosciutto di Bigas Luna, fino alla consacrazione definitiva avvenuta con il ruolo di coprotagonista in Tutto sua mia madre di Almodovar. Ne è passata di acqua sotto i ponti e oggi la Cruz è una splendida donna e mamma dei piccoli Leonardo e Luna.